Anna Coccioli Mastroviti
anna.cocciolimastroviti@beniculturali.it

Anna Còccioli Mastroviti si laurea con lode presso l’Università degli Studi di Bologna (1983) ove consegue con lode anche il Perfezionamento in Storia dell’Arte Medievale e Moderna. Dal 1984 si occupa di grande decorazione e di decorazione a quadratura in ville e palazzi dell’Emilia, temi sui quali ha pubblicato studi monografici, saggi su riviste specializzate, ha presentato contributi scientifici a Convegni e a Seminari Internazionali (Firenze, 1994; Padova, 1995; Firenze-Lucca, 1998;. Cinisello Balsamo, 2000, 2002; Rimini, 2002; Venezia, 2003; Milano, 2003; Lucca, 2005; Racconigi, 2005; Firenze, Forum Unesco 2006; Cinisello Balsamo 2004, 2006, 2008; Udine 2008; Verona 2008; Gorizia 2009; Rimini 2009; Palmanova 2010; Firenze- Montepulciano 2011; Udine 2011). Dal 1991 il suo percorso di ricerca è rivolto anche all’architettura e all’arte dei giardini, settori nei quali ha per prima affrontato il tema della storia dell’arte del giardino a Piacenza e nel territorio anche in relazione all’architettura di villa. Ha ideato mostre e cataloghi, ha tenuto Seminari presso Università italiane e straniere (Bologna, Parma, Firenze, Parigi, Seminario GDR 712 (CNRS) Instrument de recherche en Histoire de l’Art Modern et contemporain. Problème de methode, sous la direction de Catherine Goguel, 1994). Autrice e coautrice di circa 200 pubblicazioni (con Electa, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Olschki, Alfa, Marsilio, Alinea, Amilcare Pizzi, Franco Angeli, Grafo, Tipleco, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Clueb, Ticom), studi monografici, saggi in volumi, articoli su riviste specializzate, ideatrice di mostre di cui ha curato anche i cataloghi e di progetti scientifici di cui ha seguito con successo gli esiti editoriali, è vincitrice di Borse di studio presso l’Accademia Nazionale dei Lincei (1987), il Centro Internazionale di Studi di storia dell’Architettura “A.Palladio” di Vicenza (1983; 1989; 1999; 2005), l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli (1996; 1997). Fa parte del comitato scientifico ed è responsabile delle pubblicazioni del “Premio Piero Gazzola per il restauro dei palazzi piacentini”, nel 2011 giunto alla sesta edizione. Ha svolto attività didattica e ha tenuto seminari presso il Dipartimento delle Arti Visive (facoltà di lettere) dell’Università degli Studi di Bologna e, dal 1996-1997 al 2010 ha insegnato Storia dell’Architettura presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Parma; dal 2002 ha insegnato Storia dell’Architettura anche al Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. del medesimo Ateneo. Dal 2006 è funzionario della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza.

Torna indietro