Home Page  |  Titoli disponibili  | Contatti

Promozioni  |  Geotecnica  |  Issuu  | 

In promozione: sconto 20%, pagamento con bonifico,
spedizione gratuita con corriere


Carlo Viggiani

SENZA NEANCHE TOCCARLA
La stabilizzazione delle Torre di Pisa

2019 • pp. 152 • cm 17x24 • illustrato/colore • € 25.00 [ISBN 978 88 86977 96 8]

 



La Torre Pendente. Il sottosuolo. La storia della Torre. L’uomo e la Torre: le Commissioni, i progetti. Il Comitato Internazionale di Salvaguardia: gli studi. Il Comitato Internazionale di Salvaguardia: gli interventi. L’intervento definitivo: gli studi. L’intervento definitivo: l’attuazione.

La conservazione del patrimonio culturale viene in genere associata alle professioni di restauratore, storico dell’arte, archeologo, architetto; ma un ruolo tutt’altro che irrilevante nel recupero e nella conservazione del costruito storico, dei monumenti, del paesaggio viene svolto dagli ingegneri. Dal punto di vista dell’ingegnere, la peculiarità di un intervento sul patrimonio culturale risiede nella necessità di rispettare l’integrità del bene su cui si interviene. L’integrità è un concetto sfuggente, dai molteplici risvolti, variabile nello spazio e nel tempo come lo è la cultura dominante delle varie epoche e delle varie regioni. Eppure, è proprio questo valore sfuggente quello che deve essere preservato. Per rendere possibile una collaborazione fra l’ingegnere, legato alla sua formazione razionale e sospettoso dei concetti elusivi, e il restauratore, timoroso della brutalità cementificatoria dell’ingegnere, occorre cercare un linguaggio e una cultura comuni e adottare un approccio interdisciplinare che tenga conto equilibratamente dei due punti di vista; operazione non facile. La stabilizzazione della Torre di Pisa, uno dei monumenti più famosi del mondo, ne è un bellissimo esempio.